domenica 1 settembre 2013

Il paralume di spago

Durante le vacanze estive ho iniziato a lavorare ad una lampada un po' particolare che sarà oggetto di un prossimo post, ma intanto vi racconto la realizzazione, leggermente più complicata del previsto, del relativo paralume. Ho pensato, dato il tipo di lampada, di fare come paralume un gomitolo di psago bianco, prendendo spunto da uno che avevamo un tempo nella camera della casa al mare. Per la realizzazione ho pensato di usare la stessa tecnica che si usa per creare paralumi di carta, quindi ho gonfiato un palloncino delle dimensioni adatte a contenere il portalampade e la lampadina, intorno al nodo del palloncino ho segnato con il pennarello il diametro del portalampade e ho lasciato qualche millimetro in più per agevolare l'inserimento del portalampade. Ho passato sul palloncino una mano di colla vinilica e ho iniziato ad arrotolare dello spago bianco intorno al palloncino, passando ogni tanto col pennello della colla vinilica diluita con acqua per tenere compatto il tutto. Dopo aver ottenuto un gomitolo abbastanza fitto intorno al palloncino ho lasciato asciugare la colla. E qui si è presentato il primo problema, perchè contrariamente a quanto mi aspettavo la colla ha aderito troppo al palloncino... il quale il giorno dopo si era leggermente sgonfiato facendo collassare tutta la struttura! A questo punto ho sgonfiato il palloncino e l'ho tolto, e fortunatamente il gomitolo era abbastanza solido da rimanere intero ma llo stesso tempo anche elestico al punto giusto da poter riuscire, con un po' di pazienza, a dargli nuovamente una forma grossomodo sferica. Per rendere il gomitolo ancora più fitto ho fatto qualche altro giro di spago maneggiando la palla con cautela e senza tirare troppo il  filo in modo da non deformare il paralume, e poi ho passato di nuovo col pennello la colla su tutta la superficie. I vari pezzi di spago sono stati fissati sul bordo dell'apertura del paralume, dove i nodi resteranno nascosti.
Ora rimane soltanto da completare il resto della lampada...


4 commenti:

  1. Mi sto scervellando per immaginare che ci metterai sotto...

    RispondiElimina
  2. Eh eh eh! Ti potrei dare un piccolo aiuto... Ma sono cattiva!

    RispondiElimina
  3. In che senso? Hai capito che avrai mai indizi oppure con cosa è fatta la lampada? ;-)

    RispondiElimina